FOCUS ON

Prossimi Eventi

  • Nessun Evento in Calendario
AEC v1.0.4

Categorie

Dorio – Luoghi e Monumenti

martedì, gennaio 17, 2012 @ 08:01 AM

CHIESA PARROCCHIALE DI SAN GIORGIO
È l’attuale parrocchiale di Dorio fu terminata nel 1676,ampliata nel 1712, per poi essere demolita e ricostruita nel 1859. Inizialmente intitolata alla Beata Vergine, fu poi dedicata a S. Giorgio, nel 1787, quando la vecchia parrocchia nel nucleo di “Mandonico” divenne pericolante. La sua architettura è di stampo tardobarocco, con notevole campanile e facciata scandita da quattro lesene che reggono un timpano classicheggiante.

CHIESA DI SAN GIORGIO (MANDONICO)
Costruita attorno alla metà del 1400 e fortemente voluta dagli abitanti del paese che parteciparono al suo allestimento. Di particolare interesse gli affreschi (opera imputabile a Battista da Musso) rappresentanti: S. Giorgio che uccide il drago e la Madonna col Bambino, nella fascia superiore, S. Michele, S. Antonio Abate, ancora una Madonna col Bambino e un Santo Vescovo, nella fascia inferiore.
Restaurati nel 1983 costituiscono solo una parte dell’antica decorazione che comprendeva anche l’abside, con gli Evangelisti, e la cappella a nord, così veniva descritta nelle visite pastorali di fine Cinquecento.In contrasto con le sue origini è il biancore dell’intonaco, frutto della ristrutturazione di fine Settecento.
Per saperne di più…

CHIESA DI SAN ROCCO
Costruita nel 1848, con i caratteri dell’edilizia minore barocca, qui vi fecero voto gli abitanti di Dorio nel 1856 (come ricorda la targa all’ ingresso) in seguito all’epidemia di colera. Attorno ad essa sorgeva il cimitero, dove probabilmente venivano sepolti gli appestati.
Situata lungo il “Sentiero del viandante” dal suo belvedere si gode di un ampio panorama che spazia su tutto il lago con Dorio e i suoi terrazzamenti in primo piano. Tutti gli anni, il 16 Agosto, gli abitanti salgono alla Chiesa per rinnovare il voto.

CHIESA DELLA MADONNA IMMACOLATA
Costruita nel 1969 in località “Sparesee”, in ricordo della Beata Vergine, alla quale era stata inizialmente dedicata la Parrocchia, la chiesa è conosciuta come Vergine dei Monti.

BORGO DI MANDONICO
Mandonico costituisce il nucleo originario dell’abitato di Dorio, e fu costruito e organizzato a questa quota, alto sul lago, per fuggire ad incursioni, saccheggi e calamità belliche nei secoli passati. Con l’alternarsi di queste minacce, a partire dal XVIII sec., gli abitanti di Mandonico si sono via via trasferiti più in basso, a ridosso del lago, dove erano più agevoli gli spostamenti e le attività economiche che si andavano diversificando, tra cui la pesca. La continuità è sottolineata dal rinnovato culto di S. Giorgio, a cui è dedicata la chiesetta di Mandonico e anche la Parrocchiale di Dorio. L’ultima famiglia stanziale lascia Mandonico attorno al 1920. Ma i legami, non solo affettivi con il vecchio nucleo permangono, e sono tuttora visibili nei segni delle attività agricole come gli orti a ridosso delle abitazioni di Mandonico.

Commenti disabilitati.

storia e geografia

notizie storiche e geografiche del territorio

monumenti e luoghi

alla scoperta del territorio

sport e turismo

soggiornare nel territorio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi