FOCUS ON

Prossimi Eventi

  • 29/07/2017Dervio - serata danzante
  • 30/07/2017Festa in località Ortanella
  • 02/08/2017Dervio - spettacolo intrattenimeto famiglie
  • 05/08/2017Dervio - Serata giovani
  • 05/08/2017Dervio - visita guidata Corenno
  • 05/08/2017Festa al campo sportivo
  • 12/08/2017Dervio - tombola luminosa
  • 14/08/2017Ferragosto dei piccoli
  • 15/08/2017Dervio - Ferragosto derviese
  • 17/08/2017Corenno - tombola luminosa
  • 19/08/2017Dervio - serata musicale
  • 26/08/2017Corenno - medioevale a Corenno Plinio
  • 02/09/2017Corenno - visita al borgo di corenno
  • 17/09/2017dervio - 9° edizione "sulle orme del viandante"
AEC v1.0.4

Categorie

Abbadia: I “Monoliti” di Chiesa Rotta

martedì, aprile 10, 2012 @ 05:04 PM

 

Abbadia: I massi di Chiesa Rotta
In località Chiesa Rotta, al numero civico 2, sul lato sinistro della Provinciale 72, in direzione Mandello Lario, due massi di ghiadone sono posti a delimitare l’accesso al giardinetto di una casa.
Fin qui nulla di strano se non fosse che più di uno storico, tra cui Oleg Zastrow (insigne studioso di storia locale), teorizzano che i due pilastri, alti rispettivamente 131 cm. e 134 cm., risultano essere stati in origine coperchi di sarcofaghi di epoca tardo-romana.
Osservandoli bene si possono notare la cupside e le modanature laterali, che danno l’idea di una piccola arcatura.
I fori rettangolari verso l’alto dei monoliti, testimoniano il fatto di essere stati utilizzati come montanti per magli in un’officina dove si lavorava il ferro.
L’ipotesi è confermata anche dal fatto che in Navegno (sul monte di Borbino), esisteva una miniera e nei pressi, un cascinale, probabile sede di un’officina metallurgica.
Chissà quante volte siamo passati accanto a questi reperti e non li abbiamo neppure degnati di uno sguardo; il nostro passato è composto anche da cose apparentemente semplici, che meritano di essere conosciute.

Commenti disabilitati.

storia e geografia

notizie storiche e geografiche del territorio

monumenti e luoghi

alla scoperta del territorio

sport e turismo

soggiornare nel territorio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi