Archivio categoria ‘Percorsi’

VENERDÌ DEL VIANDANTE 29 GENNAIO

giovedì, Gennaio 28, 2021 @ 12:01 PM
aggiunto da Mandello

IL VENERDÌ DEL VIANDANTE

Continua il nostro appuntamento con il Venerdì del Viandante. Oggi vi parliamo della Chiesa di Sant’Andrea a Bonzeno, vicino al Sentiero del Viandante.

Bonzeno è una frazione di Bellano che si raggiunge dalla provinciale che porta a Taceno in Valsassina. Poche case e una piccola chiesa, quella di Sant’Andrea posizionata su un poggio panoramico affacciato sulla piana di Coltogno da dove lo sguardo si allarga fino al promontorio di Bellagio. Siamo in uno fra i più remoti luoghi di culto del territorio che troviamo citato nel Liber Notitiae Sanctorum Mediolani alla fine del XIII come chiesa presente “in loco bonzeno plebis”, che si trova proprio vicino al Sentiero del Viandante. Qui si conserva un’opera di singolare, arcaica bellezza, il Crocifisso di Bonzeno, una scultura lignea in noce, di mano ignota, quasi certamente ascrivibile al XIII secolo, dunque uno fra gli esiti artistici più antichi e preziosi del territorio lecchese. Un Crocifisso a grandezza naturale dal volto levigato dal rigor mortis, gli occhi ancora debitori di un certo bizantinismo, un corpo semplificato nelle linee e per questo di modernissima essenzialità̀.

Gli interni della piccola chiesa sono decorati da affreschi di maniera popolare, risalenti alla seconda metà del Cinquecento. All’esterno della chiesa sono presenti 14 stazioni della Via Crucis commissionate nell’anno 1907.

(foto @Infopoint Bellano)

#leviedelviandante #ioviaggioslow #camminiditalia #iocamminoinitalia
#turismolento #slowtourism #slowtravel #viaggiapiedi #trekking #cammini #camminare #montagna #mountains #outdoor #venerdidelviandante #fridaysforviandante #natura
• • •
#SentierodelViandante #LakeComo #LagoDiComo #Bellano #inLombardia

FRIDAYS FOR VIANDANTE

Here we are for another date of our weekly Fridays for Viandante. Today we talk about St Andrea Church in Bonzeno, near Sentiero del Viandante.

Bonzeno is a hamlet part of the town of Bellano; situated on the provincial road to Taceno in Valsassina, it encloses a few houses and the church of Sant’Andrea set in a panoramic position overlooking the Coltogno plain where the view can stretch as far as the Bellagio promontory. Sant’Andrea is one of the most remote churches “in loco bonzeno plebis” as mentioned in the Liber Notitiae Sanctorum Mediolani of the late thirteenth century. Situated near the Sentiero del Viandante, this church holds a unique artwork of archaic beauty: the Cross of Bonzeno, a walnut tree sculpture by an anonymous artist, that can be dated to the thirteenth century, which makes it one of the most ancient and valuable artistic highlights of the province of Lecco. This life-size cross, where the eyes on Christ’s levigated face still resound with Byzantine echoes, features a simplified body of modern essentiality. The interiors of the small church are decorated with local frescoes from the second half of the sixteenth century. The fourteen stations of the cross and annexed chapels outside the church were commissioned in 1907.

(ph @Infopoint Bellano)

#leviedelviandante #ioviaggioslow #camminiditalia #iocamminoinitalia
#turismolento #slowtourism #slowtravel #viaggiapiedi #trekking #cammini #camminare #montagna #mountains #outdoor #venerdidelviandante #fridaysforviandante #natura
• • •
#SentierodelViandante #LakeComo #LagoDiComo #Bellano #inLombardia

VENERDÌ DEL VIANDANTE 22 GENNAIO

giovedì, Gennaio 21, 2021 @ 01:01 PM
aggiunto da Mandello

IL VENERDÌ DEL VIANDANTE

Nella valle Mesolcina uno degli itinerari maggiormente suggestivi da percorrere è sicuramente quello che da Roveredo porta a Cama. Un percorso rilassante, che incontra scorci particolarmente incantevoli e colmi di storia.

Roveredo divenne importante nel Basso Medioevo anche per via della traversa Camedo / San Jorio, che garantiva un collegamento con il Lago di Como, ancor oggi importante via di collegamento transfrontaliera. A Roveredo si scorgono ancora oggi i resti di Palazzo Trivulzio: un significativo troncone della torre che serviva da porta d’ingresso. Proseguendo lungo il cammino si sale in direzione di Grono, dove si può ammirare il Ponte del Ram, tra le più belle testimonianze di archeologia ingegneristica nel Moesano, mentre più a nord troviamo la Torre Fiorenzana, registrata dal 1314 come proprietà dei de Sacco, signori della Valle. Giungendo a Cama si scorge il nucleo dei grotti, uno straordinario complesso di edifici in pietra e di cantine nella roccia, dove è possibile fermarsi per un meritato ristoro.

(foto @Visit Moesano)

 

FRIDAYS FOR VIANDANTE

One of the most fascinating itineraries to follow in the Mesolcina valley is certainly the one that goes from Roveredo to Cama. A relaxing walk which offers views full of history and charm.

Roveredo became important in the Late Middle Ages also for the Camedo / San Jorio cross path, which guaranteed a connection with Lake Como, which is still today an important cross-border link. In Roveredo, it is still possible to see the remains of Palazzo Trivulzio: a significant section of the tower that served as entrance door. Continuing along the path, you go up in the direction of Grono, where you can admire the Ponte del Ram, one of the most beautiful examples of engineering archeology in Moesano region, while further north you find the Torre Fiorenzana, registered since 1314 as property of the de Saccos, lords of the valley. Arriving in Cama, you can see the settlement of the grotti, an extraordinary complex of stone buildings and cellars carved in the rock, where it is possible to stop for a well-deserved refreshment.

(photo @Visit Moesano)

#leviedelviandante #ioviaggioslow #camminiditalia #iocamminoinitalia
#turismolento #slowtourism #slowtravel #viaggiapiedi #trekking #cammini #camminare #montagna #mountains #outdoor #venerdidelviandante #fridaysforviandante #natura
• • •
#RegioneMoesa #ilMoesano #VisitMoesano

Sulle Orme del Viandante 2019

mercoledì, Agosto 28, 2019 @ 10:08 AM
aggiunto da admin

Ritorna la manifestazione annuale che riunisce le Pro Loco della sponda orientale del lago di Como ed accompagna gli escursionisti a scoprire le bellezze dei propri territori!

Guida alla Via Mercatorum

venerdì, Novembre 30, 2018 @ 03:11 PM
aggiunto da admin

 

Le Pro Loco del Lario sono liete di divulgare la pubblicazione della

GUIDA ALLA VIA MERCATORUM
CON IL PATROCINIO DEL CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE DI BERGAMO
di Silvia Bonomi – Fotografie di Dimitri Salvi

Protagonista di questa nuova guida è la “Via Mercatorum”, un insieme di antiche mulattiere che attraversano alcuni territori compresi tra la Val Seriana e la Val Brembana, due delle principali valli bergamasche. Qui transitavano i mercanti che, durante il Medioevo e fino alla nascita della Via Priula nel 1593, approvvigionavano i nuclei abitati anche meno accessibili per poi giungere fino a Cornello dei Tasso, capolinea e crocevia per le carovane dirette verso l’alta Val Brembana e sotto i cui portici aveva luogo il mercato.

La guida presenta due diversi percorsi: la “Via Alta”, che dal paese di Nembro alle porte della Val Seriana ci conduce a Serina attraverso Selvino, Aviatico, Trafficanti di Costa Serina e Cornalba e la “Via Più Antica”, che da Nembro giunge a Serina passando per Selvino, Algua e le sue frazioni.

Gli itinerari proposti si basano su studi e testimonianze che hanno consentito di ricostruire nel modo più veritiero possibile il tracciato originale.

La finalità dell’autrice è duplice: da un lato far conoscere e apprezzare la strada medievale che ha costituito il principale asse viario per i commerci provenienti da Bergamo e diretti in Valtellina, dall’altro mettere in luce il patrimonio naturale, storico, religioso e culturale che vi si incontra e che costituisce oggi più che mai l’orgoglio degli abitanti di questi luoghi.

Ne risulta una guida per il trekking a bassa quota che unisce la passione per la montagna alla storia dei luoghi attraversati. I sentieri lastricati e delimitati dai muretti a secco ci conducono in un viaggio attraverso paesi e località affascinanti e dal sapore antico. I numerosi luoghi sacri che incontriamo lungo il cammino ci parlano della profonda fede che ha da sempre caratterizzato la gente bergamasca.

La “Via Mercatorum” attraversa anche luoghi che hanno fatto da scenario al duro lavoro dei minatori fin dai tempi più antichi, nonché paesi e piccole frazioni che hanno dato i natali a personalità di spicco.

In tutto il tracciato e in ogni stagione predomina e trionfa la natura con la sua armonia di colori, profumi, la sua fauna e i panorami delle Prealpi Orobiche.

Per ulteriori informazioni:  www.laviamercatorum.it

VARENNA-“Sulle Orme del Viandante 2018”

domenica, Settembre 16, 2018 @ 12:09 PM
aggiunto da Varenna

“…il tratto più bello, più ricco, più affascinante e sorprendente del sentiero del Viandante lungo la riviera del lago…”


e per non farci mancare niente, la possibilità di rientrare a Bellano in crociera sul lago in battello…

Vi aspettiamo, non mancate, scrivete a:

“prolocovarenna@tin.it” “prolocovarenna@gmail.com”

o telefonate: 0341830367 cell. 3357677571

Lierna – SULLE ORME DEL VIANDANTE 2018

lunedì, Settembre 3, 2018 @ 10:09 PM
aggiunto da Lierna

La mappa e il programma della locandina, riporta l’itinerario relativo alla tappa del Sentiero del Viandante organizzato dalla Pro Loco Lierna, che si svolge quasi per intero in territorio liernese, nell’ambito della annuale serie di passeggiate SULLE ORME DEL VIANDANTE, organizzato dalle Pro Loco della sponda orientale del Lario.

Si percorre all’andata il tracciato tradizionale del “Viandante” in direzione Mandello, per tornare lungo una delle tante varianti che collegavano i terreni coltivati più a monte, dove sorgono ancora i “caselli” che, da semplici ricoveri di uomini, animali e attrezzi, si sono oggi trasformati in fabbricati rurali sempre più curati, divenuti luoghi di ritiro estivo, affacciati su splendidi panorami, dove il lavoro agricolo si fa per piacere.
Ed è proprio dai proprietari dei caselli che i partecipanti verranno ospitati per 3 le soste mangerecce previste, mentre prima di ridiscendere a valle si passerà anche dalla mitica fonte di Val Onedo: un’acqua dai molteplici benefici, che fino agli anni ’70 – quando quell’acqua sgorgava ancora dalla fontana sulla piazza di Lierna – portava a Lierna persone anche dai paesi vicini, a farne scorta.
L’itinerario si conclude a lago, presso l’abitato della frazione di Castello, i cui resti di quello che fu un presidio fortificato sono tuttora ben visibili.

VARENNA – Sulle Orme del Viandante

lunedì, Settembre 25, 2017 @ 12:09 PM
aggiunto da Varenna

BELLANO – DERVIO Sulle orme del Viandante – Domenica 17 Settembre

sabato, Settembre 9, 2017 @ 03:09 PM
aggiunto da Dervio

TAPPA CONFERMATA – PREVISIONI METEO CON QUALCHE GOCCIA DI PIOGGIA ALLE 9 POI BEL TEMPO.     Portate comunque una giaccavento e scarponcini, il percorso è facile e con poco dislivello.    Vi aspettiamo !

Vai alla presentazione generale della Manifestazione

LIERNA – SULLE ORME VIANDANTE 2017, A LIERNA SI CAMBIA STRADA

lunedì, Settembre 4, 2017 @ 11:09 AM
aggiunto da Lierna

Lierna – Saioli – Lierna

Rinviata a

Domenica 8 Ottobre 2017

Chi conosce il territorio tra Lecco e Colico sa che il Sentiero del Viandante non è una strada nel bosco ma soprattutto un’idea. Quando la strada costiera non c’era (e non ci fu fino agli anni del governo austriaco della Lombardia) chi si muoveva via terra aveva a disposizione diverse alternative, più a monte o più a valle, a seconda del traguardo finale o di chi si voleva incontrare.

Ragionevolmente la via più battuta era quella che attraversava i centri abitati che, in linea di massima, oggi è tracciata e identificata come “Sentiero del Viandante”, ma chi voleva abbreviare il percorso o raggiungere fonti o cascine fuori dall’abitato, poteva restare in costa e passare più a monte, avendo a disposizione le alternative che costituiscono ancora oggi una trama di sentieri paralleli e trasversali alla via attualmente più battuta.

Richiamando quindi la manifestazione giunta alla nona edizione, “sulle orme del viandante” si possono fare sempre nuove scoperte. Ed è così infatti che gli organizzatori delle Pro Loco della sponda orientale del Lario, stanno cercando di fare in questi anni, per offrire agli escursionisti, luoghi e punti di vista panoramici diversi ad ogni edizione.

Da Lierna nelle scorse edizioni si sono sempre proposti i … passaggi a nord ovest del paese, passando da Ortanella verso Varenna: la variante che sale direttamente da Genico a Mezzedo o quella che inizia meno ripidamente passando per Coria, e in entrambi i casi per scendere verso Vezio o ritornare a Lierna.

La tappa di Lierna perciò è sempre stata la più impegnativa della manifestazione con i suoi oltre 600 mt di dislivello e tratti di salita anche ripida, e per questo – a differenza della altre tappe – non adatta a tutti.

Quest’anno si cambia strada!

Il tragitto va verso Mandello e ritorna a Lierna, su due percorsi differenti, esplorando sentieri che insistono sul territorio liernese, rivelando scorci panoramici inattesi e a i più sconosciuti. Una tappa veramente nuova che consente a Lierna di valorizzare il proprio territorio e proporre un’escursione più accessibile a tutti; meno chilometri e un dislivello di soli 300 metri.

Gli organizzatori della Pro Loco Lierna vi aspettano il 10 Settembre, offrendo anche tre punti di ristoro lungo il percorso che potranno soddisfare molti, anche se il consiglio per chi ha esigenze particolari è comunque di portare la propria colazione al sacco.

Il costo è quello degli scorsi anni: 10 euro.

Info e iscrizioni:

 

Vai alla presentazione generale della Manifestazione

Camminando con le Pro Loco ed. 2017

domenica, Aprile 30, 2017 @ 11:04 AM
aggiunto da admin

Le Pro Loco della Sponda Orientale del  Lario sono liete di presentare il programma delle camminate per l’anno 2017

17 Pro Loco insieme per promuovere un nuovo modello di scoperta del territorio.

Tre proposte unite dall’approccio “slow” e dal desiderio di coinvolgere ed appassionare attraverso esperienze ricche e autentiche.

Sei in Brianza va alla ricerca di storici sentieri, attraverso dolci paesaggi collinari, punteggiati da borghi, ville e campanili; segue l’Adda e si allunga fino alle brughiere del monzese.

Valsassina a Piedi risale verso i pascoli e le baite, al cospetto delle sagome inconfondibili delle Prealpi lecchesi, sulle tracce di tradizioni secolari.

Sulle Orme del Viandante muove lungo il celebre Sentiero del Viandante che costeggia il Lago di Como orientale regalando panorami affascinanti, testimonianze storiche e della fede, singolarità geologiche, paesaggi rurali e silvestri in un ambiente unico di fama mondiale.

I 13 sentieri sono di facile percorribilità, adatti per tutta la famiglia.
La lunghezza dei percorsi va dai 5 ai 15 km. La durata delle escursioni è di una giornata intera, con pranzo al sacco o convenzionato.
Lungo i percorsi sono previste degustazioni e visite ai produttori del territorio.

Per info e prenotazioni, fare riferimento ai siti internet
www.seiinbrianza.it
www.prolocoballabio.it
prolocolario.it

Scarica l’opuscolo descrittivo della manifestazione

storia e geografia

notizie storiche e geografiche del territorio

monumenti e luoghi

alla scoperta del territorio

sport e turismo

soggiornare nel territorio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi