Archivio categoria ‘Percorsi’

Sentiero del Viandante – Descrizione Completa

venerdì, 15 Aprile, 2016 @ 07:04 PM
aggiunto da admin

logo prolocolario

Lo staff di PROLOCOLARIO.IT è lieto di pubblicare un lavoro effettuato dall’Ufficio Turistico di Abbadia Lariana che illustra il Sentiero del Viandante nella sua interezza.

Di seguito si può scaricare la versione eletttronica, a breve, in tutte le Pro Loco e negli Uffici Turistici, sarà disponibile la versione cartacea .

 

sent.viand.full

Camminando con le Proloco 2016

martedì, 1 Marzo, 2016 @ 05:03 PM
aggiunto da admin

Le Pro Loco della Sponda Orientale del  Lario sono liete di presentare il programma delle camminate per l’anno 2016

camminando 2016

21 Pro Loco insieme per promuovere un nuovo modello di scoperta del territorio.

Tre proposte unite dall’approccio “slow” e dal desiderio di coinvolgere ed appassionare attraverso esperienze ricche e autentiche.

Sei in Brianza va alla ricerca di storici sentieri, attraverso dolci paesaggi collinari, punteggiati da borghi, ville e campanili; segue l’Adda e si allunga fino alle brughiere del monzese.

Valsassina a Piedi risale verso i pascoli e le baite, al cospetto delle sagome inconfondibili delle Prealpi lecchesi, sulle tracce di tradizioni secolari.

Sulle Orme del Viandante muove lungo il celebre Sentiero del Viandante che costeggia il Lago di Como orientale regalando panorami affascinanti, testimonianze storiche e della fede, singolarità geologiche, paesaggi rurali e silvestri in un ambiente unico di fama mondiale.

I 15 sentieri sono di facile percorribilità, adatti per tutta la famiglia.
La lunghezza dei percorsi va dai 5 ai 15 km. La durata delle escursioni è di una giornata intera, con pranzo al sacco o convenzionato.
Lungo i percorsi sono previste degustazioni e visite ai produttori del territorio.

Per info e prenotazioni, fare riferimento ai siti internet
www.seiinbrianza.it
www.prolocoballabio.it
prolocolario.it

SULLE ORME DEL VIANDANTE – tappa Bellano – Dervio Domenica 27 Settembre

martedì, 22 Settembre, 2015 @ 11:09 PM
aggiunto da Dervio
sulle orme del viandante
….
La 4^ tappa di Sulle Orme del Viandante 2015 è uno dei tratti più interessanti dal punto di vista storico artistico, infatti come indicato nel programma, durante l’escursione si toccheranno 10 monumenti/attrazioni storiche con relativa visita guidata.
Fra questi vogliamo evidenziare l’Orrido di Bellano, il Castello di Dervio, il Borgo Medievale di Corenno Plinio e le fortificazioni della linea Cadorna.
Durante la tappa verrà offerta una degustazione di prodotti tipici locali e si potranno ammirare le Lucie, barche tipiche del Lago di Como.

volantino_2015.FH11 volantino_2015.FH11

SULLE ORME DEL VIANDANTE TRA LIERNA E ESINO

sabato, 5 Settembre, 2015 @ 11:09 AM
aggiunto da Lierna

MAPPA CIRCUITO VIANDANTE

Rimandata al 11 Ottobre

Domenica 11 Ottobre è in programma la seconda tappa del percorso SULLE ORME DEL VIANDANTE organizzato dal coordinamento delle Pro Loco della riva lecchese del lago. La manifestazione nel suo complesso propone il percorso guidato del sentiero in 5 tappe domenicali, in cui i partecipanti saranno accompagnati dalle Pro Loco per meglio cogliere gli aspetti paesaggistici e storico/culturali più suggestivi. La qualità della proposta ormai è garantita dall’esperienza maturata dagli organizzatori, e dal gradimento dichiarato dai partecipanti nei 6 anni che hanno preceduto questa VII edizione.
La “LIERNA – ORTANELLA – LIERNA” che caratterizza la tappa del 13 settembre, è infatti un’idea messa a punto dalla Pro Loco di Lierna, che sfruttando la biforcazione del “Viandante” nelle varianti alta e bassa, ha realizzato un circuito ad anello.

Non solo questo ha permesso di valorizzare un tratto della variante bassa (quella che porta a Varenna passando per Fiumelatte) meno noto e meno battuto, ma offre agli escursionisti l’opportunità di una passeggiata che riporta al punto di partenza, percorrendo strade diverse, cogliendo così aspetti e scorci differenti. Senza contare la comodità di terminare la camminata dove si è lasciata la macchina con il cambio, o di ripartire dalla stessa stazione ferroviaria.

La manifestazione è aperta a tutti, ma dalla Pro Loco Lierna raccomandano oltre ad abbigliamento e scarpe adatti alla montagna, anche un minimo di allenamento: si percorre infatti un dislivello di circa 700 metri salendo dal Castello di Lierna in riva del lago, ai pascoli di Ortanella di Esino a quota 900 mt slm. con una salita, e una discesa al ritorno, pressoché costanti. Si tratta infatti della tappa più impegnativa delle 5 che si snodano lungo il percorso del Viandante, con un tempo di percorrenza, senza contare le soste, di circa 5 ore. Insomma, una tappa “ per molti ma non per tutti”. Queste le caratteristiche che fanno del circuito Lierna-Ortanella-Lierna una proposta diversa dalle altre tappe offerte dal “Viandante”.

Per motivi organizzativi è richiesta la prenotazione telefonica, l’iscrizione prevede infatti una colazione alla partenza e uno spuntino a base di prodotti locali

Mezzedo - panorama PANORAMA SU RIVA BIANCA E CASTELLO

Sulle Orme del Viandante, 5° tappa: Bellano-Varenna

martedì, 30 Settembre, 2014 @ 02:09 PM
aggiunto da Varenna

Sulle Orme del Viandante 2014

fronte 2014

“Sulle Orme del viandante 2014” 5° tappa

Bellano-Varenna; 200 escursionisti in cammino, un record!

gruppo 2014 1

Domenica 28 settembre, l’ultimo atto delle cinque passeggiate “Sulle orme del viandante e dintorni”, ha portato ben duecento escursionisti (un vero e proprio record!) a percorrere il tratto compreso tra Bellano e Varenna dell’antico sentiero che collega i paesi della sponda orientale del ramo lecchese del Lario.

Per gli organizzatori delle Pro loco Lariane, dunque, una grande soddisfazione e il meritato premio per gli sforzi e l’impegno messi in campo nel proporre anche quest’anno un evento che, edizione dopo edizione (quella del 2014 era la sesta), ha visto crescere il numero dei consensi, con una unanimità di giudizi positivi da parte dei partecipanti.

Partiti dal parcheggio della stazione ferroviaria di Bellano, gli escursionisti che avevano aderito all’uscita di domenica 28 settembre – tra l’altro favorita da un gradevole clima autunnale – hanno raggiunto il castello di Vezio e sostato a Perledo per un rinfresco e per il pranzo al sacco, dopo aver percorso un sentiero a mezza costa tra boschi e terrazzi coltivati, con panorami suggestivi e interessanti testimonianze di storia e di fede.

Gli escursionisti hanno poi raggiunto la sorgente del Fiumelatte e sono quindi ridiscesi verso Varenna, dove hanno avuto l’opportunità di visitare Villa Monastero e i suoi giardini, in occasione della manifestazione “Ville Aperte in Brianza” organizzata dalle provincie Monza e Brianza e Lecco, ed infine il Museo Ornitologico “Luigi Scanagatta”.

L’intensa giornata ha avuto termine con un apprezzato e rilassante the accompagnato da piccola pasticceria…

Impeccabile, in riferimento sempre all’ultima delle cinque passeggiate in calendario, l’organizzazione della Pro Varenna.

6

Sulle Orme del Viandante

martedì, 16 Settembre, 2014 @ 11:09 PM
aggiunto da Varenna

fronte 2014

interno 2014

Lierna, 3a Tappa di “SULLE ORME DEL VIANDANTE”

mercoledì, 10 Settembre, 2014 @ 11:09 PM
aggiunto da Lierna

Domenica 14 Settembre da Lierna parte la terza tappa della  manifestazione che, sul finire dell’estate, ogni domenica porta escursionisti e appassionati alla scoperta (o riscoperta) di una tappa dell’antico itinerario che collega i territori dei Comuni della sponda Orientale del lago.      

La tappa è organizzata dalla Proloco di Lierna e dalla Proloco di Esino.

Il percorso proposto nell’occasione è quello che si può definire il “Circuito del Viandante” e che sale da Lierna a San Pietro di Ortanella in comune di Esino, per poi ridiscendere a Lierna.  Si percorrono infatti due tratti del “Viandante” nell’unico punto in cui il sentiero si divide tra la cosiddetta variante bassa e la variante alta.

Alle ore 8,30 ritrovo alla stazione di Lierna

Alle ore 9 colazione a Castello di Riva Bianca offerta dalla Pro Loco Lierna

Alle ore 10 partenza della passeggiata lungo il primo tratto della variante bassa,  per un arrivo previsto a Ortanella con assaggi gastronomici offerti dalla Pro loco Esino sul prato panoramico di San Pietro.

Dopo la pausa si ridiscende dalla variante alta, raggiungendo l’antico nucleo rurale di Genico e poi, percorrendo il tratto del Sentiero che  attraversa Lierna, si giunge al limite territoriale opposto del paese, la frazione di  Sornico, verso il confine con i Mandello, per ritornare infine alla stazione.       

Con i suoi 700 metri di dislivello e le sue 5 ore circa di tempo, non si tratta di un percorso difficile, ma che richiede “gamba e fiato” nonchè un abbigliamento adatto a salite e discese e anche alle imprevedibili variazioni meteorologiche di questa estate.  

In caso di maltempo la tappa sarà rinviata alla prima domenica libera dopo le date già programmate.

Quota di partecipazione euro 7,00 (gratuita per i minori di 14 anni).

Prenotazione entro il 12 settembre 2014.

Per prenotare:  

email:    lierna@prolocolario.it  esino@prolocolario.it

Tel.        338.2046991

mappa circuito viandante

SULLE ORME DEL VIANDANTE RESOCONTO 1^ tappa BELLANO – DERVIO

sabato, 6 Settembre, 2014 @ 05:09 PM
aggiunto da Dervio

Nonostante il tempo poco favorevole, la prima tappa Dervio – Bellano di “Sulle orme del Viandante” svoltasi domenica 31 Settembre, ha avuto un ottimo successo.

 La tappa, ha pienamente centrato l’obiettivo di far conoscere ed apprezzare il nostro terrritorio ai turisti, accompagnando 80 escursionisti proveniente da varie province lombarde lungo il sentiero del Viandante a scoprire le numerose attrattive dislocate lungo il tracciato, grazie alle informazioni fornite dagli esperti locali.

La passeggiata è iniziata a Bellano con la visita della chiesa di S. Marta e della parrocchiale di SS. Nazzaro e Celso accompagnati da Matilde dell’ufficio turistico di Bellano. A seguire la visita all’attrazione naturalistica dell’Orrido che ha offerto uno spettacolo imponente, grazie alla grande quantità di acqua dovuta alle precipitazioni della notte precedente. Gli escursionisti hanno poi imboccato il Sentiero del viandante per raggiungere le località di Oro  e il Chignolo, giungendo sul lungolago di Dervio dove hanno percorso la nuova passerella sul cantiere nautico. Raggiunto l’oratorio di Dervio la Pro loco e Ciresa formaggi hanno offerto assaggi di polenta taragna e formaggi tipici. Nel pomeriggio l’escursione è ripresa con la visita al Castello di Orezia e poi al caratteristico borgo medievale di Corenno Plinio accompagnati dallo storico Roberto Pozzi. Infine il gruppo si è trasferito lungo il sentiero alla chiesetta di S. Giorgio di Dorio per poi raggiungere la stazione ferroviaria e rientrare in treno a Bellano.

Ecco alcune foto

_Borgo Medievale di Corenno Plinio _Dorio Orrido _Tappa Bellano Dervio il Castello _Tappa Bellano Dervio il Lungolago

Il prossimo appuntamento di “Sulle orme del viandante” è per domenica 7 settembre con la tappa Mandello – Abbadia

intestazione_viandante_2014-(1)

Domenica 31 Agosto

Inizia “Sulle Orme del Viandante” con l’interessante escursione che partendo da Bellano con l’Orrido, raggiungerà Dervio con il lungolago ed il castello.
Dopo la sosta per lo spuntino si riparte verso  il borgo medievale di Corenno Plinio ed infine Dorio.

Il ritrovo è alla stazione FS di Bellano alle ore 8.30

Per le iscrizioni è importante comunicare l’indirizzo email ed il numero di cellulare x potervi informare se la tappa dovesse essere rinviata al 5 ottobre a causa del maltempo.

Contatti > prolocodervio@tin.it           ufficioturistico@turismobellano.it

Per maggiori dettagli vedere il programma sottostante

programma

Volantino completo FIN-2

 Torna all’articolo Principale

COLICO – In bici all’Alpe Rossa

domenica, 24 Marzo, 2013 @ 03:03 PM
aggiunto da admin
…………………………….
Tipologia Bike
Partenza e Arrivo Imbarcadero di Colico
Lunghezza 21 km
Difficoltà Impegnativa
Dislivello Min 200m – Max 1122m slm
Tempo Percorrenza 4,5 ore
Periodo Consigliato Da marzo a novembre
…..

Un percorso impegnativo sia sotto il profilo sportivo che tecnico, riservato quindi a escursionisti esperti e ben allenati.
Dall’imbarcadero di Colico si raggiunge l’Alpe Rossa a quota 1122 m passando al ritorno per l’antico borgo di Fontanedo.

15 - Alpe Rossa

Descrizione
Dall’imbarcadero di Colico in Piazza Garibaldi prendere Via Mazzini, attraversare la SP72 e continuare dritto sulla salita di Via Villatico.
Giunti all’incrocio davanti alla chiesa proseguire a destra in Via Perlino; al bivio davanti al cimitero girare a sinistra in Via alla Calchera, poi a destra in Via Legnoncino.
Seguire la carrabile col fondo in cemento fino a Posallo (indicazione CAI Sentiero dei Torrenti), dove si incontra il torrente Perlino (425 m): non bisogna guadare il corso d’acqua perché il percorso prosegue a sinistra (indicazione Sentiero del Viandante/Chiesa di S. Rocco).
A una brusca salita segue un tratto tecnico su un sentiero sconnesso e poco pedalabile.
Arrivati davanti alla chiesa di San Rocco (500 m) si prosegue su un comodo sterrato che incrocia la strada asfaltata che sale all’Alpe Rossa.
Durante la salita di circa 6 km si percorrono in successione tratti sterrati e tratti col fondo in cemento; il tracciato, prevalentemente ombreggiato, alterna salite e falsopiani, permettendo un’agevole scalata.
Arrivati all’Alpe Rossa (1122 m) si può fare rifornimento d’acqua alla fontana presso la baita comunale.
Per la discesa si ripercorre la stessa strada.
Dopo circa 4,5 km, appena superata una doppia curva stretta a “S”, in corrispondenza di un segnavia CAI N° 6 e di un paletto verticale in legno, si svolta a destra abbandonando la carrabile per scendere nel bosco lungo un sentiero.
Il primo tratto è abbastanza ripido e sconnesso, pertanto richiede attenzione ed una certa abilità.
Oltrepassata sulla destra una baita con una piccola fontana la via diventa più agevole e dopo circa 400 metri si incrocia una carrabile sterrata parallela al torrente Inganna; proseguire dritto, attraversare il torrente e percorrere il breve falsopiano che conduce al caratteristico nucleo di Fontanedo.
Si passa attraverso le cascine del borgo e superata una fontana (sulla destra) si piega a sinistra in discesa raggiungendo la chiesa di Sant’Elena (599 m).
Poco dopo aver passato la chiesa, si abbandona l’asfalto per seguire, a destra, il sentiero segnalato da una palina verticale del CAI (indicazione Anello di Fontanedo).
Si supera un ruscello piegando a destra a un bivio e in circa 500 metri su un sentiero in single track, si arriva alla Torre di Fontanedo (540 m); svoltando a sinistra si può visitare il suggestivo borgo medioevale, mentre il percorso prosegue a destra in discesa su una mulattiera; al bivio successivo continuare a sinistra sulla strada in cemento che porta a Robustello.
Incontrato l’asfalto, immettersi a destra su Via Chiaro.
Percorsi circa 1,2 km in discesa svoltare a sinistra in Via Suor Maria Laura Mainetti, poi a destra in Via Peschi.
Superata la SS36, si arriva a un incrocio in prossimità di una cappellina: continuare dritto in discesa e raggiunta la rotonda sulla SP72, procedere ancora dritto in Via al Monteggiolo.
Al bivio girare a sinistra, percorrere il cavalcavia e immettersi a destra in Via Forte di Fuentes; alla rotonda seguire a destra in Via alle Torri e proseguire fino a raggiungere nuovamente Piazza Garibaldi.

Torna ai percorsi di Colico

storia e geografia

notizie storiche e geografiche del territorio

monumenti e luoghi

alla scoperta del territorio

sport e turismo

soggiornare nel territorio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi